Nel parcheggio del cimitero con strumenti da scasso: due denunciati

di Redazione #ReggioEmilia twitter@gaiaitaliacomRE #Cronaca

 

I carabinieri di Novellara nella tarda mattinata del 1 novembre hanno proceduto al controllo di due giovani che sospettosamente sostavano con l’auto in loro uso nel parcheggio del cimitero di via Toscanini a Novellara. Dopo aver identificato i sospetti in due fratelli di 23 e 21 anni, entrambi residenti in campo nomadi della città, i carabinieri di Novellara i controlli attraverso un’ispezione personale e del loro veicolo.

Nella tasca del giaccone indossato dal 23enne i carabinieri rinvenivano una forbice con punta spezzata ed una custodia in pelle con una sessantina di chiavi di varie dimensioni. E’ quindi finita in caserma la “trasferta” nella bassa reggiana per i due fratelli con il 23enne che al termine delle formalità di rito è stato denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Emilia con l’accusa di possesso di strumenti atti allo scasso.

 

 

(2 novembre 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: