Duemilacinquecento euro per le borse di studio della Banda La Beneficenza

foto: Sassuolo2000.it

di Redazione #Sassuolo twitter@modenanewsgaia #Studio

 

Anche quest’anno, come stabilito dalla Delibera di Giunta n°145 del 10 settembre scorso, il Comune di Sassuolo ha stanziato la cifra di 2.500 € da destinare alle tre borse di studio proposte dall’Associazione Corpo bandistico La Beneficenza.

Le borse di studio, come richiesto dalla stessa associazione, daranno priorità a chi sceglie uno strumento per banda, a chi non ha usufruito della borsa di studio e di accettare i fratelli nel caso di mancanza di altre richieste; essendo subentrato l’obbligo di legge di assolvere gli oneri fiscali relativi ai compensi degli insegnanti, per una cifra superiore rispetto agli anni precedenti, la Scuola – dovendo aumentare il costo delle singole rette di circa il 30% rispetto agli anni scolastici precedenti – propone di ridurre a 3 le borse di studio.

La Giunta ha ritenuto che tali richieste possano essere accolte, in ragione del fatto che la Scuola di musica gestita dall’Associazione Corpo bandistico La Beneficenza garantisce la formazione della storica banda cittadina e che il sostegno ad un unico nucleo famigliare attraverso più di una borsa di studio, nel caso in cui non pervengano altre richieste, risponde pienamente alle motivazioni alla base del progetto relativo alle borse di studio, vale a dire favorire e incentivare la formazione musicale nelle giovani generazioni, indipendentemente dalle condizioni economiche di ciascuno.

Al momento dell’iscrizione ai corsi musicali, in settembre/metà ottobre, le famiglie presenteranno domanda di assegnazione borsa di studio per esenzione della retta, con contestuale presentazione attestazione valore ISEE inferiore a 15.000 €; tra tutte le domande pervenute, la scuola di musica con un rappresentante dell’amministrazione comunale formula una graduatoria degli assegnatari con il criterio dell’ ISEE più basso e i primi 3 vengono finanziati. In caso di ritiro dei ragazzi dai corsi, si scorre la graduatoria e si inseriscono gli allievi a seguire. Verrà data la precedenza a chi non ha mai usufruito della borsa di studio; è ammessa la partecipazione di componenti lo stesso nucleo familiare. La seconda borsa di studio verrà erogata in caso di assenza di altri richiedenti.

 

 

(26 settembre 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 

 

 

 

 

 

 





 

 

 




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: