E in Tunisia riappare lo Stato Islamico che doveva essere stato “definitivamente sconfitto”

di D.D. #Tunisi twitter@gaiaitaliacom #Terrorismo

 

Lo stato islamico che doveva essere stato sconfitto, morto esepolto, sono parole del Trump di turno, hanno rivendicato un attentato avvenuto a Sousse, nel sud del paese, dove domenica mattina (6 settembre, ndr) alcuni individui affiliati all’Isis hanno attaccato un’auto della Guardia Nazionale, hanno ucciso un agente a coltellate e ferito gravemente un suo collega.

Ecco dove va a finire la leggenda che voleva lo stato islamico sconfitto, sepolto e morto: nel comunicato affidato all’agenzia ufficiale del defunto [sic] Isis con il quale laconicamente si annuncia che alcuni “combattenti dell’organizzazione” hanno attaccato alcuni servitori dello stato tunisino. Voi nel frattempo continuate a darci per morti, era sottinteso.

 

(7 settembre 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 




Share and Enjoy !

0Shares
0 0
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: